Picciolo: no al vecchio Pd, ai nomi dall'alto, sì al centro e al Ponte.