amministrative 2018

Urne chiuse: chi ha vinto, chi ha perso. L'anomalia di Messina caso da manuale



Commenti

node comment

totonnoMer, 13/06/2018 - 16:50 June 13, 2018

Messina ha bisogno di una riorganizzazione, di un maggiore impegno e rispetto verso la città ed i cittadini. In generale, molti di noi cittadini dovremmo avere maggior senso comune di appartenenza e quindi onorare con impegno il lavoro, tenere un comportamento civico che deve essere espressione di amore e rispetto della città e dei concittadini. Criticare tutto e tutti non è una soluzione. Ognuno di noi deve essere cittadino positivo e responsabile delle proprie azioni. Il lassismo, il "tanto lo fanno tutti" o "chi vonnu i mia" ect. porta problemi al traffico, agli uffici, anche alla gestione dei dati elettorali ect...Autolesionismo del messinese che diventa il problema di se stesso ed il centro della sua critica.
totonnoMar, 12/06/2018 - 23:59 June 12, 2018

Catania ha un po' di elettori in più di Messina, non di gran lunga. Milano, Roma, Napoli ect . hanno molti più elettori di Messina. Messina ha un territorio molto più grande di Catania, ed è difficilmente gestibile, tra zone montane e marine. Non è la raccolta di qualche migliaio di voti che fa la differenza. Spostamento dei plichi e controlli richiedono tempi più lunghi a causa delle distanze e della particolarità del territorio messinese. La realtà è quella che si vede, l'occhio critico e di condanna verso tutto ciò che e messinese, e tipico del messinese, caso eccezionale di autolesionismo cittadino di massa.
saro genco2Mar, 12/06/2018 - 17:03 June 12, 2018

Propenderei per la quasi....demenza. Non è un caso se Messina è ridotta così. Gli ammnistratori sono l'espressione della città, se solo si pensi all'ultimo sindaco (Accorinto) che con la maglietta xxxxxxxxx ci ha fatto diventare lo zimbello d'Italia più di quanto lo eravamo già.
burrascanuMar, 12/06/2018 - 16:15 June 12, 2018

Il Tibetano,non ha capito nulla e cosi "acqua davanti e vento di dietro".Uno cosi meglio perderlo che trovarlo.
Claudio ConteMar, 12/06/2018 - 11:29 June 12, 2018

Brava Rosaria. Soprattutto su Accorinti un'analisi assolutamente condivisibile!
emmeaicsMar, 12/06/2018 - 10:46 June 12, 2018

accorinti finalmente potrà tornare a fare il professore e a vendere magliette nel tempo libero, accanto a no ponte potrà incrementare l'offerta con free Tibet, non si accorgerà nessuno della differenza. Se il centro sinistra avesse scelto un candidato meno stinto di Saitta, caso più unico che raro per un candidato del centro sinistra riuscire a prendere meno voti che le liste, sarebbe andato al ballottaggio senza problema. Bramanti ha perso 10 punti rispetto alle liste, tradimenti etc non hanno influito più di tanto è proprio lui che non tira. Alla fine avremo De Luca sindaco, non potrà trasformare palazzo Zanca in un casinò, ma qualcosa la farà!
robertooMar, 12/06/2018 - 10:06 June 12, 2018

Sezione 199 - Scuola Vittorini. Ogni volta per votare bisogna fare 1 ora e mezza di fila minimo.. le sezioni accanto semivuote. La situazione non cambia....A quale astrofisico bisogna rivolgersi per risolvere questa situazione assurda?